Archive for 25 gennaio 2016

INTERCETTARE CONVERSAZIONI WHATSAPP

Questo articolo nasce con l’intento di tutelare gli utilizzatori di whatsapp e non con quello di insegnare a intercettare conversazioni.

Privacy e sicurezza sono elementi fondamentali della nostra giornata. La messaggistica è ormai entrata a far parte della nostra vita ed è giusto che impariamo a tutelarci da eventuali problemi che certamente nascerebbero se qualcuno leggesse le nostre conversazioni.

Tra tutte le guide trovate sul web ho selezionato quella che, senza ombra di dubbio, è la più esauriente.

Gli appassionati troveranno informazioni che vi apriranno nuovi orizzonti !!!

Adesso armatevi di pazienza e leggete questo articolo:

GUIDA PER IL CONTROLLO PRIVACY DI GOOGLE

Pochi conoscono tutte le funzioni collegate al nostro account GOOGLE.

E’ importante sapere che:

all’indirizzo: https://history.google.com/ è possibile reperire le seguenti informazioni storiche:

ATTIVITA’ WEB E APP UTILIZZATE: Visualizza le ricerche passate e i contenuti esplorati.
ATTIVITA’ VOCALE E AUDIO: Visualizza i dati audio e vocali che hai inviato a Google
INFORMAZIONI DEL DISPOSITIVO: Visualizza i contatti, le app e gli altri dati del dispositivo inviati a Google
CRONOLOGIA DELLE POSIZIONI: Visualizza per data TUTTI i nostri spostamenti con dettagli di ora, mappa !!!
CRONOLOGIA VISUALIZZAZIONI DI YOU TUBE: Controlla i video di YouTube che hai guardato
CRONOLOGIA DELLE RICERCHE DI YOU TUBE: Controlla le tue ricerche passate su YouTube

Ritengo superfluo soffermarmi sulla pericolosità di tutto questo.

E’ quindi importantissimo verificare TUTTI i parametri del nostro account google all’indirizzo:

https://myaccount.google.com/

dove sarà possibile gestire la nosta privacy e decidere quali dati GOOGLE dovrà memorizzare.

Come riflessione personale aggiungo che, a mio parere, c’è una quasi totale mancanza di informazione su questioni così rilevanti dal punto di vista della nostra privacy.

E’ mia personale convinzione che tutta la tecnologia in continua crescita e a prezzi sempre più popolari non sia altro che l’ennesimo strumento di controllo nelle mani dello Stato.